Sistema dei trasporti Salerno Porta Ovest

Il progetto serve a risolvere le criticità connesse al traffico commerciale eliminando i colli di bottiglia esistenti attualmente nell’area portuale tra il Porto di Salerno e l’Autostrada A3, rafforzando la capacità del porto e contribuendo quindi al miglioramento della dotazione infrastrutturale della Campania e del Mezzogiorno.

Il progetto costituisce una delle fasi di realizzazione del collegamento stradale tra l'A3 e l’infrastruttura portuale attraverso la costruzione di due gallerie a doppia canna, ciascuna a doppia corsia e senso unico di marcia.

Incrementando la dotazione infrastrutturale dell’area, si avrà una riduzione notevole dei tempi di percorrenza del traffico diretto al Porto di Salerno con conseguenti risparmi in termini di costi di trasporto.

Sono prevedibili, altresì, ricadute in termini occupazionali derivanti dalla maggiore attrattività del porto e dell’area circostante.

La realizzazione dell’intervento permette al Porto di Salerno di rappresentare un’alternativa alla A3 per i flussi stradali merci dal Centro Italia alla Sicilia riducendo i rischi di congestionamento stradale, le emissioni inquinanti ed i rischi di incidentalità.

Carta di identitàig gp salerno 2021

Intervento
Porto di Salerno - collegamenti ferroviari e stradali: sistema dei trasporti Salerno Porta Ovest

Beneficiario
AdSP - Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

Linea di azione
Linea II.1.2

Stato di avanzamento dell'intervento
in corso di esecuzione

Localizzazione
Regione Campania - Salerno

Contributo del PON-IR
60,6 mln€

Dati aggiornati a Dicembre 2020